AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

FORMAZIONE PER DIRIGENTI E MANAGER DI COOPERATIVE SOCIALI E START-UP

FORMAZIONE PER DIRIGENTI E MANAGER DI COOPERATIVE SOCIALI E START-UP

03/03/2011 | FORMAZIONE PER DIRIGENTI E MANAGER DI COOPERATIVE SOCIALI E START-UP

L'assessore provinciale alla cooperazione, il dott. Ing. Roberto Bizzo nella mattinata di oggi, giovedì 3 marzo 2011, assieme ai rappresentanti delle associazioni di categoria del mondo cooperativo ha presentato il nuovo progetto pilota di formazione per la direzione di cooperative organizzato congiuntamente dall'Ufficio Sviluppo della Cooperazione e dalle Centrali Cooperative (Confcooperative - Associazione generale cooperative italiane A.G.C.I. Alto Adige Südtirol - LegaCoopBund Bolzano - Federazione Raiffeisen).

Le cooperative sono chiamate quotidianamente ad affrontare le nuove sfide che il contesto socio-economico impone.

Per avere maggiori garanzie di una permanenza di lungo termine sul mercato, vi è la necessità di accrescere le attuali e future competenze manageriali negli ambiti più diversi: la conoscenza delle caratteristiche del sistema cooperativo, una base di conoscenze gestionali e amministrative sono importanti tanto quanto le competenze nell'ambito della gestione delle risorse umane, della risoluzione dei conflitti e della comunicazione.

Con l'obbiettivo di accrescere le possibilità di sviluppo delle prospettive delle Cooperative altoatesine, le Centrali cooperative unitamente all'Ufficio Sviluppo della Cooperazione della Provincia Autonoma di Bolzano hanno deciso di organizzare un percorso formativo per dirigenti di cooperative:

"MANAGEMENT E COOPERATIVE- LA FORMAZIONE PER I DIRIGENTI DELLE COOPERATIVE SOCIALI E START-UP"

Il corso è previsto per 15 partecipanti.

L'intervento è indirizzato ad amministratori o a personale dirigente, con l'obiettivo di accrescerne le competenze e la capacità di gestire in autonomia la leadership di una cooperativa.

L'iniziativa formativa, "compatta" e di taglio molto operativo, si distingue per il suo carattere unico di intervento mirato alle tematiche della cooperazione e vuole dare una risposta alle esigenze specifiche di questa forma di impresa.

Oltre ai moduli didattici, è prevista l'elaborazione di un progetto, che sarà determinato da ogni partecipante in fase di inizio e concordato con un Tutor per essere infine presentato a fine corso.

A completamento sono inoltre previste sessioni di coaching personalizzato per partecipante destinate a supportarlo nel raggiungimento dei propri obiettivi.

Temi e contenuti

I dettagli relativi ad argomenti, contenuti, date e luoghi in cui si terrà l'intervento formativo sono riportati sul modulo allegato.

La lingua di insegnamento sarà tarata sui partecipanti, il che farà sì che gli insegnanti siano bilingui e tutto il materiale sia predisposto sia in tedesco che in italiano. I docenti oltre alle competenze contenutistiche nelle materie di insegnamento, vantano anche una buona esperienza di insegnamento, e possono dunque riferirsi specificamente alle esigenze dei partecipanti.

Costi

E' nell'interesse degli organizzatori permettere a tutti gli interessati di partecipare e pertanto la maggior parte delle spese sono sostenute dall'Ufficio per lo Ufficio Sviluppo della Cooperazione della Provincia Autonoma di Bolzano. Il costo a carico dei partecipanti è pari ad € 70,00.- a persona.


Condizione necessaria per l'ottenimento della certificazione di frequenza è la presenza ad almeno l'85% delle lezioni previste.

Iscrizioni & Info

Tutte le cooperative che fossero interessare a prendere parte all'azione formativa di cui in oggetto, sono pregate a segnalare i nominativi dei partecipanti alla nostra segreteria (0471 - 061360 - info@agci.bz.it), entro il prossimo 18 marzo 2011.


I funzionari di A.G.C.I. Alto Adige Südtirol, sono a completa disposizione per ogni eventuale chiarimento e comunque in allegato troverete una lettera di presentazione dell'iniziativa e il relativo programma didattico.