AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

LA COOPERATIVA SOCIALE CAMUGLIANO E' LIETA DI PRESENTARE LE RICETTE DELLA TRADIZIONE TOSCANA

LA COOPERATIVA SOCIALE CAMUGLIANO E' LIETA DI PRESENTARE LE RICETTE DELLA TRADIZIONE TOSCANA

01/12/2011 | SOCIETÀ COOPERATIVA CAMUGLIANO - RISTORARE E RICREARE CON ARMONIA MEDITERRANEA

Succede che alla boa tra i 50 e i 60 anni possa venire voglia di cambiare, mollare tutto e buttarsi in una nuova avventura. Un apprezzato decoratore, uno chef di lungo corso, e un rappresentante di commercio decidono di inventarsi un "terzo tempo". Una terza fase della vita in cui fare qualcosa di nuovo. Rilevano un posto dimenticato da dio, ritrovo di prostitute e camioniste, e lo trasformano in un'osteria dove si mangia il cacciucco ascoltando il don Giovanni di Mozart o Mina. Come nel film Soul Kitchen. Sono Mario Balducci, Francesco Carravieri, e lo chef livornese Antonio Soggia. La sfida numero uno è il posto: Piè di Virgolo, un cono d'ombra sotto la collina, stretto tra viale Trento, la galleria e l'Isarco. Una spianata d'asfalto dove si va solo a far benzina. Hanno preso il bar del distributore, il «Transilvania» e lo hanno fatto diventare una locanda. Tre menu: mare, terra e vegetariano. Più un piatto del giorno. Prodotti freschi e prezzi bassi. Un po' trattoria e un po' circolo dello scopone. Orari elastici, basta chiamare. Un'area "destressizzata", in uno spazio urbano attaccato al centro, ma ai margini di tutto. E dove si mangia davvero bene. Grazie al cielo, niente canederli e gulash. Qui regna il pesce. «Non lo facciamo per soldi - dice Balducci -. A questo punto della vita, vogliamo altro. Un posto per quelli come noi, fuori dagli schemi. Qui sono tutti benvenuti, non ci vuole la giacca e la cravatta». Cambiato anche il nome. Non più il truce "Transilvania", ma un più mediterraneo "bar trattoria Toscano Doc", in onore dello chef. L'idea è venuta proprio al cuoco Antonio Soggia, per molti anni alla guida del ristorante "Capraia Doc" nell'omonima isola toscana, insieme al bolzanino Francesco Carravieri. Succede che ad un certo punto, Antonio e Francesco, si stufano dell'isola. Francesco si accorge del vecchio bar "Transilvania" a Bolzano caduto in disgrazia: quattro parole davanti ad una tagliata ed ecco che il "Capraia Doc" viene letteralmente trasferito sotto il Virgolo. «Che vuole - comincia Soggia -, ogni tanto è necessario provare nuove scommesse. Lavoro da 30 anni in cucina. Avevo bisogno di cambiare aria. Ora, però, non scriva che sono un arzillo sessantenne perché, sia chiaro, al massimo sono un arzillo ultracinquantenne...». Venticinque coperti, la sorpresa di un menù del giorno preparato in base a quello che Soggia trova di fresco, le forniture che arrivano direttamente da un agriturismo pisano e dal mare di Capraia (il figlio è pescatore). «Qui tutto è cucinato con olio extravergine di oliva toscano - dice orgoglioso -, niente bischerate». Qualcuno forse lo ricorderà anche per le sue apparizioni all'interno della trasmissione "Geo&Geo" quando presentava piatti tradizionali dal Parco Naturale dell'Arcipelago Toscano. Mario Balducci, invece, si occupa del bar. Il notissimo decoratore, che qualche anno fa divenne famoso in tutta Italia per essere andato a piedi in pellegrinaggio a Roma per chiedere perdono alla fidanzata, ha deciso di ripartire da Piè di Virgolo dopo una brutta aggressione subita in piazza Erbe da una banda di ragazzini. «Non mi sono ancora ripreso, qui ho trovato un'oasi di pace e degli amici che mi stanno aiutando». Di ripartenza parla anche Francesco: «Certo, alla nostra età, bisogna avere parecchia voglia e coraggio. Aprire un'attività adesso comporta alcuni rischi, ma noi contiamo sulla qualità e sull'entusiasmo. Credo che questo atteggiamento sia il vero antidoto alla crisi».

Il bar trattoria "TOSCANA DOC", aperto tutti i giorni dal Lunedì al Sabato, dalle ORE 09,00 alle ORE 15,00 e dalle ORE 17,00 alle ORE 24,00 (CHIUSO LA DOMENICA).

La cooperativa, che gestisce il ristorante bar "TRANSILVANIA", organizza buffet, pranzi e cene di lavoro e la sua peculiarità è la cucina etnica toscana:

"RISTORARE E RICREARE CON ARMONIA MEDITERRANEA"

Inoltre, il locale è attrezzato ed è a completa disposizione di aziende che volessero presentare i loro prodotti, programmi o effettuare riunioni di lavoro.

 


Contatti:
CAMUGLIANO Società Cooperativa Sociale
Via Piè di Virgolo, 2 - 39100 Bolzano

Telefono: 0471 1924097 - fax: 0471 061361
Email: camugliano@pec.it

PHOTOGALLERY

TEAM CAMUGLIANO