AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

SERVIZIO DI RICERCA COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

SERVIZIO DI RICERCA COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

01/07/2013 | ATTIVATO IL PORTALE: SERVIZIO DI RICERCA COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

È attivo da oggi il servizio online di ricerca delle cooperative sociali di tipo B, sviluppato dall'ufficio provinciale per lo sviluppo della cooperazione:

 

SERVIZIO DI RICERCA COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

 

Le stazioni appaltanti pubbliche, nonché i privati, che intendano affidare incarichi di forniture e servizi a queste cooperative, possono trovare l'elenco di tutte le cooperative che svolgono inserimento lavorativo di persone svantaggiate sul sito della provincia: www.provincia.bz.it/cooperative.

La ricerca può essere fatta in base a criteri come il nominativo della cooperativa, la categoria merceologica e l'attività.

La creazione di un portale per una ricerca rapida ed efficace delle cooperative sociali di tipo B operanti in provincia di Bolzano nasce dall'inserimento nella legge finanziaria del 2012 della provincia di un comma in base al quale la Provincia autonoma di Bolzano, le società da essa controllate e gli enti funzionali, sono obbligati a destinare, entro il 2014 alle cooperative sociali di tipo B, nonché ad analoghi organismi aventi sede negli Stati membri dell'Unione Europea, una quota pari ad almeno il 2% del valore delle forniture annuali di beni e servizi.

I dati sulle cooperative sociali sono stati raccolti grazie alle informazioni contenute nell'elenco provinciale delle cooperative e ai dati forniti direttamente dalle cooperative. Le cooperative inserite nell'elenco hanno sempre la possibilità di richiedere una modifica, integrazione o cancellazione dei propri dati inviando una mail al seguente indirizzo: gen@provinz.bz.it.

Il servizio è stato presentato durante la conferenza stampa tenutasi a Palazzo Widmann, lo scorso 25 giugno dall'assessore alle cooperative, Roberto Bizzo.

L'Assessore ha sottolineato che il ruolo e l'importanza fondamentale che ricoprono le cooperative ed in particolar modo quelle sociali, quali un importante strumento per lottare contro la disoccupazione e per favorire l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate.

"Le cooperative sociali rappresentano anche una forma efficace per mettere in atto le politiche di conciliazione tra i tempi della famiglia e quelli del lavoro" ha affermato l'assessore Roberto Bizzo.

Al 31/12/2011 sono state censite 57 cooperative sociali di tipo B che danno lavoro complessivamente a circa 1.000 persone, di cui 324 diversamente abili.

Grazie al portale:

SERVIZIO DI RICERCA COOPERATIVE SOCIALI DI TIPO B

l'Ufficio provinciale sviluppo della cooperazione offre quindi un servizio di ricerca online di cooperative sociali di tipo B, dedicato alle stazioni appaltanti pubbliche, nonché a privati, che intendano affidare incarichi di forniture e servizi a tali cooperative.

Le cooperative sociali possono essere ricercate in base ai seguenti criteri:

- Denominazione;
- Categoria merceologica (Forniture e Servizi);
- Attività.

Il sistema di catalogazione dell'attività esercitata dalle cooperative sociali è basato sulla classificazione CPV Versione 2008 - Vocabolario comune per gli appalti pubblici, approvato con il Regolamento (CE) n. 213/2008.