AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

GIULIO CLAMER PRESIDENTE DEL COMITATO PARITETICO COOPERAZIONE SOCIALE - C.P.C.S.

GIULIO CLAMER PRESIDENTE DEL COMITATO PARITETICO COOPERAZIONE SOCIALE - C.P.C.S.

18/04/2012 | A.G.C.I. Alto Adige Südtirol - Giulio Clamer e' stato nominato presidente del Comitato Paritetico Cooperazione Sociale (C.P.C.S.)

Il presidente di A.G.C.I. Alto Adige Südtirol, il dott. Giulio Clamer, è stato nominato alla presidenza del Comitato Paritetico della Cooperazione Sociale - C.P.C.S. - subentra al presidente uscente, il rag. Christian Tanner, vicedirettore del Raiffeisenverband.

L'incontro è avvenuto oggi, presso la sede di A.G.C.I. Alto Adige Südtirol, in Via Siemens, 23 a Bolzano e all'incontro, oltre che alle parti datoriali, hanno preso parte anche le associazioni sindacali (CISL-AGB, CISL-SGB, UIL-SGB):

Il Comitato Paritetico per la Cooperazione sociale è formato dalle associazioni delle cooperative presenti sul territorio (A.G.C.I. Alto Adige Südtirol, Raiffeisenverband, Legacoopbund, Federsolidarietà) e dai Sindacati dei lavoratori dipendenti CISL-AGB, CISL-SGB, UIL-SGB ed opera in provincia di Bolzano ai sensi dell'art. 9 del contratto collettivo nazionale di categoria della cooperazione sociale.

Il Comitato ha competenze, tra l'altro, di autorizzare le cooperative sociali a definire particolari condizioni retributive (salario d'ingresso) per le persone svantaggiate (così come definite dalla Legge 381/91) da assumere in cooperativa.

Si tratta quindi per il Comitato di un compito assai delicato e complementare a quello delle cooperative sociali e degli enti Pubblici che si occupano di cura, recupero e inserimento dei soggetti deboli della nostra comunità.

Facendo seguito alla recente approvazione del CCNL delle cooperative sociali, del 16 dicembre u.s., il primo tavolo di lavoro del Comitato, ha avuto come oggetto l'avvio della contrattazione di secondo livello del Contratto Collettivo Nazionale del Lavoro, delle Cooperative Sociali, in particolare per la definizione degli elementi retributivi territoriali.

L'attenzione è stata posta sulla definizione di un corretto equilibrio tra richieste dei rappresentanti dei lavoratori e dei soci lavoratori delle cooperative, rispetto alle esigenze economiche delle cooperative stesse.

Il neopresidente del Comitato, il dott. Giulio Clamer ha fatto presente dell'attuale situazione congiunturale e di recessione economica, che ha colpito anche le cooperative della nostra provincia, soprattutto a causa dell'aumento dei costi di gestione, nonché la forte difficoltà ad accedere al credito bancario. "Serve un'azione innovativa - anche sul fronte degli affidamenti dei lavori da parte dell'ente pubblico al settore NO PROFIT. Sono in corso azioni di carattere istituzionale, con la pubblica amministrazione, per delineare le clausole sociali, da introdurre negli appalti".

Si è convenutodi assumere tutti i necessari elementi quantitativi per misurare il reale stato dell'occupazione nell'ambito delle cooperative sociali e lo stato di salute dell'economia stessa.

Il Comitato - C.P.C.S., si trova presso A.G.C.I. Alto Adige Südtirol, in Via Siemens 23 - 6° Piano a Bolzano (tel 0471 061360 - fax 0471 061360 - info@agci.bz.it - www.agci.bz.it).