AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

Pacchetto anticrisi esteso al 2010

Pacchetto anticrisi esteso al 2010

15/03/2010 |Pacchetto anticrisi esteso al 2010

Il pacchetto di misure anticrisi posto in essere a sostegno dei comparti economici artigianato, industria e commercio e servizi sarà grosso modo proseguito anche nel 2010.

La Giunta provinciale su proposta dell'assessore Thomas Widmann oggi, lunedì 15 marzo, ha deciso in tal senso per sostenere le imprese nel superamento della fase di crisi economica al fine di mantenere i posti di lavoro.

Come sottolinea l'assessore Widmann alcuni settori soffrono ancora gli effetti della crisi economica e pertanto si è deciso di proseguire alcune contromisure.

La percentuale d'incentivazione ordinaria per i contributi di cui alla Legge provinciale 13 febbraio 1997, n. 4, indirizzati a piccole imprese per gli investimenti aziendali passano dal 13 % al 17 % e quelli per le medie imprese dal 7,5 % all'8,5 %.

Altre incentivazioni alle piccole imprese passano dal 23 al 27 per cento e dal 15 al 16 per cento per le medie imprese.

Come spiega l'assessore Widmann, le incentivazioni maggiorate sono state estese anche agli autotrasportatori, un comparto particolarmente colpito dalla crisi. I piccoli trasportatori possono ottenere un contributo massimale del 19 per cento sugli investimenti e le medie imprese di autotrasporto fino ad un massimo dell'8,5 per cento.

È prevista un'incentivazione extra del 20 % per le imprese che organizzano iniziative formative (cosicché la percentuale complessiva d'incentivazione giunge al 70 %) e di consulenza su tematiche legate alla crisi e le imprese che nel 2010 assumono nuovo personale. L'incentivazione extra può essere chiesta anche per iniziative di esportazione.

Tutte le cooperative interessate alle misure del pacchetto anticrisi possono presentare richiesta con l'autocertificazione che al 01 luglio 2008 non si trovavano in situazione critica, secondo l'indicazione dell'Unione europea, e che sono andati in crisi successivamente.

Le incentivazioni straordinarie del pacchetto anticrisi possono essere concesse entro il 31 dicembre 2010.

Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi ai nostri uffici e agli uffici della Ripartizione artigianato, industria e commercio della Provincia.