AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

"Piano straordinario per la certificazione SOA delle imprese locali"

"Piano straordinario per la certificazione SOA delle imprese locali"

18/12/2009

AGCI Alto Adige Südtirol - Il Vostro partner per la certificazione SOA

AGCI AA Südtirol, si impegna ad aiutarvi al fine dell'ottenimento della certificazione SOA, grazie alla collaborazione diretta con esperti del settore e enti accreditati per l'attestazione, nonchè alla relativa presentazione della domanda di contributo, presso gli uffici competenti.

La giunta provinciale, su proposta dell'assessore Barbara Repetto, ha varato il piano straordinario per la certificazione SOA a favore delle imprese locali, che prevede un contributo finanziario in grado di coprire il 70% dei costi sostenuti dalle aziende. Grazie ad un finanziamento aggiuntivo di 1,2 milioni di euro, il progetto punta ad aiutare le imprese a conseguire nel più breve tempo possibile la certificazione, diventata obbligatoria per partecipare ai lavori pubblici.

"La certificazione SOA - sottolinea Barbara Repetto - riveste un'importanza strategica per il settore economico, ed in particolare per la partecipazione delle imprese locali agli appalti pubblici. Oltre ad un investimento di tempo, la certificazione comporta anche un costo aggiuntivo che varia secondo la classe di qualificazione". Le Società Organismo di Attestazione (SOA), che sono organismi di diritto privato, hanno lo scopo di accertare l'esistenza dei requisiti di capacità tecnica, finanziaria e gestionale delle imprese ai fini del loro affidamento di lavori pubblici da parte degli enti che indicono gare. Il sistema SOA è unico per tutti i lavori affidati da pubbliche amministrazione, concessionari di lavori o servizi pubblici, e società miste. La certificazione è obbligatoria per gli appalti di importo superiore ai 150mila euro, ed è articolata in relazione alle categorie di lavori ed all'importo delle opere da eseguire. L'attestazione ha validità quinquennale con verifica ogni tre anni.

Tra i beneficiari del piano straordinario provinciale, che può contare su un budget aggiuntivo di 1,2 milioni di euro, rientrano tutte le aziende con sede o attività di produzione in Alto Adige che intendono ottenere l'attestazione SOA. Il contributo finanziario può arrivare fino ad un massimo del 70% dei costi ammessi. L'aiuto viene concesso in applicazione del regime de minimis. "Si è già registrata una forte crescita delle domande di certificazione SOA - spiega l'assessore Repetto - a dimostrazione non solo dell'interesse da parte delle imprese, ma anche del bisogno di poter usufruire dell'aiuto previsto dal piano straordinario".