AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

Rinnovato il CCNL delle Cooperative Sociali

Rinnovato il CCNL delle Cooperative Sociali

16/12/11 | Rinnovato il CCNL delle Cooperative Sociali

A.g.c.i. Solidarietà, insime alle altre associazioni datoriali e i sindacati Fisascat Cisl, Fps Cisl, Fp Cgil e Uil hanno firmato il rinnovo del contratto nazionale delle cooperative sociali che interessa oltre 200.000 addetti del settore socio-sanitario-assistenziale-educativo.

L'intesa, oltre a recepire la riforma del modello contrattuale in ordine alla durata che sarà triennale fino al 31 dicembre 2012 ed all'avvio della contrattazione di secondo livello, rafforza il sistema di relazioni sindacali e prevede il ricorso all'istituto contrattuale dell'apprendistato nelle diverse tipologie introdotte recentemente dalla legislazione.

I punti salienti di questo nuovo accordo sono la durata contrattuale triennale anziché quadriennale ed un aumento salariale medio di euro 70,00.- da riparametrare sui vari livelli professionali, incremento in linea con gli indici inflattivi attualmente in vigore. Nel merito l'accordo prevede che si debba esercitare obbligatoriamente la contrattazione di secondo livello aziendale e/o territoriale, con I'obiettivo di cogliere elementi di qualità e quindi la necessità di individuare, incrementare e rendere accessibili tutte le misure volte a incentivare la produttività, al fine del miglioramento della competitività dell'impresa. Previsti inoltre: - un elemento di garanzia retributiva a favore dei lavoratori di euro 110,00, qualora non fosse possibile definire un accordo di secondo livello territoriale; - un nuovo e articolato capitolo sull'apprendistato, adeguandolo alle nuove normative di legge per provare, attraverso questa forma di assunzione, a creare condizioni di occupazione nel settore introduzione dell'assistenza sanitaria integrativa con i costi a completo carico del datori di lavoro.

L'accordo prevede interessanti innovazioni sulla parte normativa che ne fanno uno strumento aggiornato alle novità del mondo del lavoro. E' importante sottolineare, che si tratta del primo Cnl che prevede l'istituto dell'apprendistato aggiornato al nuovo Testo Unico.