AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

XXII Congresso Nazionale AGCI

XXII Congresso Nazionale AGCI

22/06/11 | CONCLUSO IL XXII CONGRESSO DELL'ASSOCIAZIONE GENERALE COOPERATIVE ITALIANE

ROSARIO ALTIERI CONFERMATO ALLA PRESIDENZA:
"LA COOPERAZIONE È LA SOLUZIONE"

Il XXII Congresso AGCI ha riconfermato Rosario Altieri come Presidente dell'Associazione. Vicepresidenti sono stati designati Giuseppe Di Giugno (Presidente di AGCI Lombardia) con funzioni vicarie e Giampaolo Buonfiglio (Presidente del settore agro ittico alimentare - Agrital).

Gli altri componenti dell'Ufficio di Presidenza sono Carlo Scarzanella (Presidente del Consorzio AGCI per la formazione "Meuccio Ruini"), Marino Ianni (Presidente di AGCI Lazio), Massimo Mota (Presidente di AGCI Emilia-Romagna), Giorgio Brunelli (Presidente di Banca AGCI), Franco Ottolini (Vicepresidente AGCI Lombardia) e Olga Pegoraro (Presidente AGCI Veneto).

La Cooperazione come fattore strategico per la ripresa e lo sviluppo economico del Paese, la ripresa della produttività della macchina economica, il rilancio di una seria politica di eliminazione degli sprechi, il superamento degli assistenzialismi e dei contributi a pioggia sono stati i punti centrali affrontati dal Congresso concluso oggi e sui quali AGCI svilupperà il suo percorso nel prossimo triennio.

In particolare, l'Assemblea ha sottolineato come la Cooperazione, in virtù delle capacità anticicliche già dimostrate nel mantenimento dell'occupazione, nel facilitare la mobilità sociale, nel produrre ricchezza e investimenti, rappresenti la vera occasione di cambiamento di rotta per il Paese: per operare questa inversione di tendenza, infatti, la Cooperazione ha in sé tutte le capacità, i numeri, la credibilità, chiedendo al Governo e alle Istituzioni non agevolazioni o assistenzialismo, ma il riconoscimento delle proprie peculiarità, la fine di misure mirate alla penalizzazione delle cooperative vere di qualsiasi dimensione e lo sviluppo di una decisa azione per combattere la cooperazione spuria e il dumping
contrattuale.

In questo è impegnata l'intera Alleanza delle Cooperative Italiane, che l'Assemblea ha confermato come scelta strategica e alla quale AGCI ha aderito con piena convinzione e consapevolezza della sfida che con Legacoop e Confcooperative si è voluto affrontare.

Alla giornata odierna di lavori hanno preso parte, tra gli ospiti, la Sen. Luciana Sbarbati (Pri) il Senatore Paolo Amato (Pdl), Andrea Fantoma Capo Dipartimento Ministero della Gioventù, Paolo Carcassi Segretario Confederale Uil.