AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

DOLCELIT SOC. COOP. - PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE

DOLCELIT SOC. COOP. - PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE

07/05/2010 | PROGETTO DI RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE


E' giunto a termine in questi giorni il progetto di riorganizzazione aziendale della società cooperativa Dolcelit di Salorno.

L'intervento e i risultati dell'iniziativa, sono stati presentati dai funzionari di A.G.C.I. Alto Adige Südtirol, in occasione dell'assemblea dei soci per l'approvazione del bilancio per l'anno 2009.

La cooperativa Dolcelit è attiva dal 1983 e opera nel settore della commercializzazione all'ingrosso di prodotti alimentari (dolciari, da formo.....), freschi (Jogurt, formaggi, gastronomia......) e distribuzione di bibite.

In particolare scopo della cooperativa è procurare ai soci occasioni di lavoro.

Considerata l'attività mutualistica della società, così come definita precedentemente, nonché i requisiti e gli interessi dei soci, la cooperativa ha come oggetto:

• l'attività di acquisto, di vendita, di assunzione di agenzie di rappresentanza, di produzione, di trasporto e di altre attività affini o complementari nel settore del commercio dei prodotti alimentari e dolciari;

• attività di assistenza e supporto tecnico, logistico, organizzativo ed economico a favore dei soci, con organizzazione del lavoro e di gestione contabile-amministrativa delle attività di cui sopra.

In un mercato sempre più difficile, di massima concorrenzialità e di globalizzazione complessiva, caratterizzato da forti contrazioni nelle vendite, costi d'acquisto sempre più elevati e alti costi di distribuzione/commercializzazione, la cooperativa di commercializzazione di prodotti all'ingrosso Dolcelit, cooperativa di produzione e lavoro, desiderava verificare la strutturazione dei propri reparti, le responsabilità e i ruoli degli addetti, diffondendo al proprio interno una nuova e diversa cultura del lavoro, incidendo profondamente sul "saper essere" dei dipendenti anche soci.

Il progetto è stato realizzato grazie al contributo della Provincia Autonoma di Bolzano e nello specifico dall'Ufficio Sviluppo della cooperazione (Legge Regionale 28 luglio 1988, n. 15 - Promozione e sviluppo della cooperazione, dell'educazione e dello spirito cooperativi) ed ha coinvolto tutti i collaboratori della cooperativa.

Il progetto: "Gestione e ottimizzazione dei processi organizzativi idonei alla riorganizzazione della cooperativa" è stato supportato dalla nostra organizzazione, nell'ambito dei servizi di assistenza tecnica, amministrativa e gestionale ed è stato pensato ed articolato partendo dai bisogni dei diversi soggetti a vario titolo coinvolti (soci fondatori, amministratori e operatori).

I nostri collaboratori e i nostri funzionari, hanno supportato gli amministratori e formato i collaboratori, nonché soci e dipendenti della cooperativa sulle tematiche proprie della cooperazione e sulla corretta organizzazione e gestione dei processi di gestione interni.

Sono stati forniti ai partecipanti i riferimenti concettuali e metodologici utili per una lettura del fenomeno cooperativo. In secondo luogo, sono stati promossi dei confronti all'interno del gruppo di lavoro su alcune tematiche specifiche, riguardanti le aree di attività della cooperativa e sono state elaborate delle riflessioni e proposte esaminate all'interno del consiglio di amministrazione. Proposte alternative e azione da intraprendere, partendo dai bisogni concreti dei soci lavoratori e dei dipendenti della cooperativa a vario titolo coinvolti.

E' stato introdotto quindi un processo operativo di "buona gestione", e il sistema di controllo di gestione per la valutazione della produttività aziendale.

In questo particolare momento di crisi dei mercati e di recessione economica, l'intervento è stato indispensabile ed è servito al nuovo management della cooperativa per fare fronte alle nuove sfide del mercato e superate la congiuntura negativa che ha colpito anche la Dolcelit. Sono stati fatti molti sacrifici, anche economici e tutti i soci si sono messi in discussione per riorganizzare la cooperativa, sia dal punto di vista societario, amministrativo, gestionale ed economico. I risultati di bilancio previsti, sono stati raggiunti e a distanza di 3 anni è stato recuperato il gap negativo. L'intenzione è  quella di perseguire la strada intrapresa, monitore continuamente il margine operativo in maniera da migliorare gli indici di struttura e gli indici economici e finanziari, nonché ottimizzare la rete di vendita e gestire al meglio i fornitori. Inoltre, si dovranno continuamente monitorare alcune leve organizzative, la logistica, con l'individuazione di un nuovo capannone e/o centro di distribuzione/stoccaggio delle merci, l'aspetto patrimoniale e finanziario, nonché l'analisi costante e la razionalizzazione dei costi di gestione e della struttura operativa.

Desideriamo pertanto ringraziare tutti i partecipanti, soci, amministratori, dipendenti e tutti coloro che hanno dato il loro contributo per raggiungere gli obiettivi prefissati ed in particolare:

- Bottura Alberto;
- Montibeller Celestino;
- Bassoli Adriano;
- Sommadossi Pierluigi;
- Mauro Bertagnolli;
- Bruno Bellotti;
- Degasperi Maurizio;
- Di Donna Paolo;
- Cortella Christian;
- Azzaro Carmelo;
- Calliari Marco;
- Castelli Mario;
- Vesci Danny;
- Waldner Ivano;
- Consolati Nello;
- Vesci Antonio.

 

PHOTOGALLERY

IMMAGINE 8 Dolcelit 1 Dolcelit Dolcelit  6 Dolcelit  4 Dolcelit  3 Dolcelit 2 IMMAGINE 7 Dolcelit  5