AGCI Alto Adige Südtirol
FACEBOOK    YOUTUBE
 
Per accedere all' area riservata è neccessario essere iscritti ed aver effettuato il login.
Se non sei ancora iscritto, registrati qui...


 
CERTIQUALITY

AGGIORNAMENTO COVID 19 "CORONAVIRUS"

AGGIORNAMENTO COVID 19 "CORONAVIRUS"

09/03/2020 | Coronavirus: "Restrizioni estese a tutta Italia"

 

Spostamenti solo per lavoro o salute, assembramenti vietati.

Le nuove misure del provvedimento, chiamato dal premier "Io resto a casa", entreranno in vigore da martedì 10.03.2020.

Stop scuole e università fino al 3 aprile.

Non ci sarà più una zona rossa. Le misure restrittive vengono estese a tutta Italia". E' l'ultima misura annunciata dal premier Giuseppe Conte per far fronte all'emergenza coronavirus.

Le nuove misure del provvedimento, chiamato da Conte "Io resto a casa", saranno in vigore da martedì 10 MARZO 2020.

"Spostamenti solo per lavoro, necessità o salute"

"Gli spostamenti in tutta Italia saranno possibili solo per motivi di lavoro, necessità o salute", ha annunciato il premier ricordando che "vanno evitati in modo assoluto gli assembramenti per fermare il contagio".

"Stop scuole e università fino al 3 aprile"

Inoltre, ha detto Conte, "in tutta Italia l'attività di scuole di ogni ordine e grado e delle università è sospesa fino al 3 aprile".

"Nessuna limitazione ai trasporti pubblici"

Per i trasporti non è all'ordine del giorno una limitazione dei trasporti pubblici, per garantire la continuità del sistema produttivo e consentire alle persone di andare a lavorare", ha precisato il premier.

"Stop a tutte le manifestazioni sportive"

Il premier ha poi detto che "non c'è ragione per cui proseguano le manifestazioni sportive, abbiamo adottato un intervento anche su questo". Si ferma dunque anche il campionato di calcio di Serie A. "I tifosi - ha commentato Conte - devono prenderne atto. Non consentiremo neppure che vengano utilizzate le palestre".

 


ALLEGATI:

- D.P.C.M. 09.03.2020

- ORDINANZA PGP 10.03.2020

- AUTODICHIARAZIONE SPOSTAMENTI X LAVORO